LIBRI

Libro - Dallo sport alla vita

I LINGUAGGI PRIMITIVI DEL CORPO

Introduzione alla psicosomatica

 

Autori: Maristella Fantini

Rilegatura: Brossura

Formato: 14,5×21 cm - Pagine 212

Editrice: ANANKE feb 2015

ISBN: 978-88-7325-595-6

Prezzo: Euro 16,50

 

 

Ormai non si pensa più al corpo e alla mente come entità separate o facce distinte della stessa realtà individuale. Si ritiene che il corpo sia il fondamento del Sé e che tutto ciò che in esso avviene diventi dinamica mentale, sofisticata ma sempre dipendente dalla fonte prima della vita, che è somatica.
Questo libro non ha la pretesa di essere una guida per la terapia dei disturbi psicosomatici, ma vuole essere una premessa al tema, un’introduzione appunto, con stimoli di cui ciascuno può giovarsi, per costruire una propria specifica base professionale.

 

Maristella Fantini, medico neurologo, psichiatra, specialista in Igiene e Medicina Preventiva, analista transazionale, ha svolto per decenni attività presso i Dipartimenti di Salute Mentale di Torino, e attualmente si dedica come libera professionista ad attività psicoterapica individuale e di gruppo; predilige gli approfondimenti sulla correlazione tra psicologia e neuroscienze. Docente all’Università di Torino, nel Progetto Formazione Juventus e presso l’I.T.A.T., ha pubblicato diversi libri sulla prevenzione e cura del disagio psichico per i tipi di Ananke.

 

<< Torna su >>

divisorio
Libro - Dallo sport alla vita

DALLO SPORT ALLA VITA

 

Autori: C.G.Cortese, M.Fantini, M.Bozzi, B. De Marchi, A. Donatone, C.M. Mazzarino, R. Tinozzi

Rilegatura: Brossura

Formato: 14,5×21 cm - Pagine 255

Editrice: ANANKE

ISBN: 978-88-7325-600-7

Prezzo: Euro 18,50

 

 

Nel 2008 venne stipulata una Convenzione tra il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Torino e Juventus F.C., avente come oggetto la progettazione, la realizzazione e il monitoraggio di un percorso finalizzato a promuovere la crescita personale a partire dall’esperienza vissuta nell’ambito sportivo dai giovani calciatori del Settore Giovanile Juventus, denominato Formazione Juventus. Un percorso ampio e strutturato, che ha in questi anni coinvolto più di mille ragazzi (e altrettante famiglie), oltre allo staff tecnico, ai dirigenti della società e agli insegnanti dello Juventus College. Questo libro ne illustra i risultati.

 

<< Torna su >>

divisorio
Analisi Transazionale e Neuroscienze

ASSASSINE PER AMORE

Considerazioni sugli infanticidi oggi

 

Autori: Maristella Fantini, Franca Pezzini

Rilegatura: Brossura

Pagine: 216

Editrice: ANANKE 2013

ISBN: 978-88-7325-521-5

Prezzo: Euro 18,50

 

Scarica l'allegato in PDF - Vademecum per le mamme

 

Madri assassine. Un tema che non tocca solo la cronaca nera. Non solo la psichiatria o la sociologia. Tocca i segreti delle relazioni intime.

I casi tragici e mediatici di donne-assassine come Anna Maria Franzoni, Marcella Sardeni, Laura Pettenello e troppe altre ancora, dimostrano come prima del tragico gesto fossero donne comuni: insegnanti, impiegate, casalinghe.

Chi leggerà questo libro non troverà conforto immediato. Troverà, speriamo, interrogativi e contrasti. Si sentirà perplesso. Ma abbiamo bisogno di conoscere le contraddizioni moderne per meglio gestire le conoscenze dei comportamenti.

 

<< Torna su >>

divisorio
Analisi Transazionale e Neuroscienze

ANALISI TRANSAZIONALE E NEUROSCIENZE

Un binomio da riscoprire

 

Autore: Maristella Fantini

Rilegatura: Brossura

Pagine: 128 pagine

Editrice: ANANKE 2012

ISBN: 978-88-7325-464-5

Prezzo: Euro 15,00

 

Il libro è un tributo alla figura di Eric Berne, fondatore della Analisi Transazionale, per mostrare quanto sia moderna la sua figura e quanto geniali le intuizioni su cui ha basato teoria e pratica psicoterapica.

L’autrice coglie il parallelo fra Analisi Transazionale e conoscenze del cervello al tempo di Berne per dimostrare come molti concetti derivino dalle scoperte dell’epoca. Tratteggia poi l’evoluzione delle neuroscienze ai tempi nostri per cogliere quanto esse avallino quelle che sembravano solo intuizioni berniane.

Il punto di unione fra neurologia e psicologia è da situarsi nelle scoperte dei circuiti neuronali, poggianti sull’anatomia ma organizzati secondo obiettivi funzionali.

Il testo è di grande stimolo per gli addetti ai lavori ma anche per chiunque voglia conoscere meglio le nuove frontiere del pensiero moderno sulla mente. Indica percorsi utili nell’affinare la pratica psicoterapica.

 

<< Torna su >>

divisorio
Libro - Vorrei un figlio, ma...

VORREI UN FIGLIO, MA...

Ipotesi e interventi sulla sterilità psicogena.

 

Autore: Maristella Fantini

Rilegatura: Brossura, 14,5x21 cm

Pagine: 240

Editrice: ANANKE 2011

ISBN: 9788873254041

 

 

Sempre più spesso uomini e donne cercano invano di avere un figlio, sottoponendosi a esami medici di ogni sorta e sviluppando sentimenti di sfiducia che rischiano di peggiorare la qualità della loro vita.

La medicina ha fatto enormi progressi sul versante del- la diagnosi e della cura, offrendo alternative quali la fecondazione assistita che spesso risolvono infine il problema. Emerge come la sterilità colpisca entrambi i sessi; quella femminile è la più studiata, quella ma- schile viene prevalentemente associata a disfunzioni sessuali.

Il libro vuole aggiungere qualche riflessione sul tema, guardandolo dal lato meno consueto, quello psicolo- gico, in quanto un approccio moderno non può tra- scurare la componente psichica che a volte sorregge o addirittura genera la sterilità.

 

<< Torna su >>

divisorio
Libro - La Mula e il Vento

LA MULA E IL VENTO

Storie di disagio psichico tra realtà e memoria.

 

Autori: Maristella Fantini e Franca Pezzini

Rilegatura: Brossura

Pagine: 288

Editrice: ANANKE 2008

ISBN: 9788873252764

 

Il libro è un tributo alla nuova psichiatria italiana, partita dalle lotte degli anni ‘70 contro i manicomi. Illustra i principali valori che da tali lotte hanno preso origine, e che sono diventati parte integrante dell’ attuale visione dell’uomo.

Il libro è introdotto da una cronistoria degli eventi torinesi, quando le lotte sociali si sono alleate ai movimenti collettivi, per sfociare in una vera rivoluzione.

A Torino tale rivoluzione è provenuta dal basso, a differenza di tutte le altre città italiane dove è partita dalla leadership di pochi.

La teoria si alterna a molte storie prese da vicende realmente accadute, per mostrare come la follia sia un diverso cammino per stare al mondo senza perdere la possibilità di raccontarsi.

I personaggi suscitano simpatia e fanno riflettere, perché in essi ritroviamo le comuni paure, della solitudine e del disvalore. La creatività della mente però trova immagini simboliche da cui trarre nuova speranza.

 

<< Torna su >>

divisorio
Libro - Come un guscio la pelle

COME UN GUSCIO LA PELLE

L'influenza psichica nelle malattie dermatologiche.

 

 

Autori: Maristella Fantini e Aldo Gentili

Rilegatura: Brossura

Pagine: 224

Editrice: ANANKE 2004

ISBN: 8873250785

 

 

Perché nei reparti ospedalieri di dermatologia i malati si riuniscono spesso a parlare? Perché sentono il bisogno di raccontarsi? Il libro si dispiega come un romanzo, dove alcuni degenti, affetti da malattie dermatologiche, intrecciano i loro destini.

La pelle è il confine del nostro corpo, un organo straordinario che collega il fuori e il dentro di noi. Su questa tela si disegnano emozioni e drammi, si scaricano sentimenti repressi, si rendono visibili conflitti oscuri, come un quadro dove la vita lascia continuamente delle tracce.

Attraverso le storie di persone affette da psoriasi, acne, lichen o eczema, si può comprendere qualcosa delle emozioni e dei bisogni di cui l’epidermide si fa portavoce.

L’ipotesi è quella che la pelle rappresenti un limite, necessario e salutare, ma che la nostra onnipotenza a volte tenda a lacerarlo, negando le debolezze. Ecco allora che il limite ferito resta a ricordarci la nostra umanità, la pelle malata continua a testimoniarci il confine.

La malattia dermatologica viene raccontata dalla pelle stessa, che prende la parola, tra un pezzo e l’altro del racconto, per dire, questa volta con parole, quello che la attraversa ammalandosi.

 

<< Torna su >>

divisorio
Libro - La mela e il cioccolato

LA MELA E IL CIOCCOLATO

Storie e terapie dei disturbi alimentari.

 

 

 

Autori: Maristella Fantini

Rilegatura: Brossura

Pagine: 160

Editrice: ANANKE 2003

ISBN: 9788873250272

 

 

Il libro ripercorre alcune storie di donne con disturbo alimentare, che hanno trovato la strada per guarire. Molte donne oggigiorno si approcciano al cibo non in modo spontaneo ma come fosse un nemico da cui guardarsi. Calcolano le calorie, misurano il peso, selezionano gli alimenti. Tale comportamento può arrivare a livelli seri, connotando una anoressia, può alternarsi ad abbuffate incontrollate con manovre espulsive, nella bulimia. Più spesso prende la forma di un disturbo lieve, caratterizzato da una modalità ossessiva di nutrirsi, faticosa nel continuo controllo ma non troppo lesiva. Sono i cosiddetti disturbi alimentari minori, una patologia in aumento. L’inizio del disturbo coincide con aumentate richieste sociali. Spesso determina calo della fertilità.

Il concetto portante è quello di accogliere il disagio prima di cancellarlo, perchè ogni disturbo alimentare è un modo per non sentire il dolore, una strada alternativa per non cadere in sentimenti penosi, è quasi un modo di salvarsi. Solo raccogliendo il messaggio liberatorio del sintomo alimentare, la persona potrà ritrovare parti di sé dimenticate e raggiungere un livello di crescita superiore.

 

<< Torna su >>

divisorio
Libro - La mela e il cioccolato

DONNE E PSICOTERAPIA

Un viaggio nell'immagine femminile.

 

Autori: Maristella Fantini e Carla Giovannoli Vercellino

Rilegatura: Brossura

Pagine: xxx

Editrice: Imprimitur Padova 1998

Chi fosse interessato al libro può richiederlo all'autrice.

 

Il libro parla di argomenti al femminile: l’emancipazione, l’amore, la gravidanza, la menopausa, il modello materno, le richieste della società. Offre alcune riflessioni su come tali argomenti siano attraversati dai grandi cambiamenti culturali e diventino causa di difficoltà per una donna moderna. Il passato vive in ogni donna con i valori tipici dell’essere femminile, ma si scontra con nuove modalità di esprimersi. Il conflitto è spesso violento e può portare a veri stati di malessere. E’ importante per ogni donna sapere che il suo disagio non è solo individuale, ma storico. In questo modo può ritrovare nelle altre donne difficoltà simili, imparare nuove soluzioni e non sentirsi sola.

 

<< Torna su >>

divisorio
Libro - I colori di ester

I COLORI DI ESTER

 

 

 

Autori: Maristella Fantini

Rilegatura: Brossura

Pagine: xxx

Editrice: TRAUBEN 2003

Chi fosse interessato al libro può richiederlo all'autrice.

 

Questo libro è il primo romanzo dell’autrice, scritto prima dei libri psicosomatici.

Una chiave cade da una finestra, un urlo, poi il silenzio. Da questi pochi indizi Ester cerca di capire l’accaduto. Arriverà a scoprire segreti diversi, ognuno dei quali sembra arrivare alla soluzione del mistero. Ma la realtà è complessa, fatta di piani intersecati e sovrapposti. Ester, curiosa di capire il mondo, capirà anche qualcosa di se stessa, perché nulla di ciò che accade intorno a noi è così lontano da ogni storia personale. La soluzione sarà di tipo psicologico, con un colpo di scena che spiega l’arcano e diventa quasi il punto di partenza per capire come nasce un delirio, sempre generato dalla paura incontrollata e dall’impotenza di trovare un significato accettabile.

 

<< Torna su >>

divisorio
Libro - I colori di ester

TURIN TALES

Un caffè a Torino

A cura di Gianluca Polastri e Cristina Tessore

 

Autori vari tra cui Maristella Fantini

Rilegatura: Brossura

Pagine: 294

Editrice: Lineadaria 2009

ISBN: 9788895734071

 

Turin tales, un caffè a Torino è una raccolta di racconti ambientati nei caffè storici della città subalpina. Un modo per avvicinarsi, con una lettura piacevole e intrigante, a uno dei patrimoni culturali più importanti del Piemonte, senza dover essere degli esperti in materia. Torino, oltre a essere la capitale dell'auto, è da sempre riconosciuta come la madre di tutte le tavolette di cioccolato che si sciolgono, sempre più numerose, fra le mani dei golosi. Quando Giò Antonio Ari, nel '600, creò il primo cioccolatino di pasta di cacao, non avrebbe potuto immaginare che la sua invenzione sarebbe diventata, di lì a poco, il principale oggetto del desiderio, di una società bisognosa di gratificazioni. Senza saperlo, regalò alla sua città la predisposizione al cioccolato di qualità.

Oggi Torino veste ancora e, se possibile, con più energia di prima, questo suo ruolo di città del cioccolato e sono proprio i suoi caffè il principale veicolo di diffusione del cibo degli dei. Le proposte degli autori coinvolti, però, non si sono limitate a celebrare le lodi del burro di cacao, ma sono andate spesso a indagare su temi di stretta attua-lità, senza peraltro mai escludere riflessioni di carattere più universale.

Il tema conduttore del progetto era centrato sulla rappresenta-zione di “tipi cittadini” nel contesto dei locali torinesi, con un occhio di riguardo per i caffè storici. Gli autori hanno rispettato l'impegno visitato, studiato e rappresentato i locali più noti della città. I nomi più importanti della tradizione della cioccolata e del bicerin ci sono tutti: da Mulassano al Bicerin, da Platti a Fiorio, da Pepino a Baratti, dal Caffè Torino ad Abrate, dal Caf-fè Elena al San Carlo, dal Cambio alla Pasticceria Tamborini. Ci sono infine i luoghi dell'appuntamento contemporaneo come la Société Lutèce o il Bar Imperfetto.

 

<< Torna su >>

divisorio
Libro - Italiane

ITALIANE

A cura di Serena Gaudino e Cristina Tessore

 

Autori vari tra cui Maristella Fantini

Rilegatura: Brossura

Pagine:

Prezzo: 18,00 Euro

Editrice:

ISBN: 9788895734583

 

Un viaggio nell’Italia unita dalla forza delle donne Stupori, ossessioni, battaglie e amori sono gli ingredienti di Italiane: un’antologia di racconti che, a 150 anni dalla sua unificazione, vuole raccontare l’Italia di ieri e di oggi attraverso lo sguardo critico e appassionato di sedici scrittrici.

Un viaggio nel passato per riconoscere la potenza della memoria, la forza di gesta eroiche, la grandiosità dei sogni e degli ideali nutriti soprattutto dal popolo e dalle stesse donne che in silenzio, senza mai diventare pubbliche eroine, hanno contribuito alla riuscita di una delle più grandi imprese politiche della nostra storia. Ma l’Italia è anche quella di oggi: un territorio ostico e meraviglioso, abitato da fantasmi e da gente in carne e ossa che sa giocare con humor e spietatezza il proprio presente. Muovendosi agilmente su una mappa ideale fatta di città, di storie e di cuori che battono ora all’unisono ora in dissonanza e danno il ritmo a questo Paese complesso e contraddittorio sì ma anche incredibilmente appassionato.

Il percorso è lungo e contorto: si parte dal Piemonte per mettere piede in Liguria e in Lombardia. Ma poi si va in Veneto, in Emilia Romagna, nelle Marche, in Calabria e ancora a Venezia, a Roma e a Napoli, non sempre luoghi chiave ma più spesso luoghi, anche piccoli e poco conosciuti, che impersonano parti della nostra storia e la rendono unica e corale.

 

Racconti di: Roberta Arias, Gabriella Biglia, Elena Bonassi, Simona Casadei, Roberta Defassi, Silvia Delzoppo, Maristella Fantini, Patrizia Franceschini, Simona Garbarini, Serena Gaudino, Paola Legnaro, Agata Monti, Luciana Navone Nosari, Cristina Sgalambro, Cristina Tessore, Silvia Vitrò

 

<< Torna su >>